Discalculia

Fumetto DisalculiaLa discalculia è un “disturbo delle abilità numeriche e aritmetiche che si manifesta in bambini di intelligenza normale, che non hanno subito danni neurologici. Essa può presentarsi associata a dislessia, ma è possibile che ne sia dissociata.” (C. Temple; 1992).

Caratteristiche della discalculia evolutiva

La letteratura più recente sul distingue profili connotati da debolezza nella strutturazione cognitiva delle
componenti di cognizione numerica (cioè intelligenza numerica basale: subitizing, meccanismi di quantificazione, comparazione, seriazione, strategie di calcolo a mente) ed altri che coinvolgono procedure esecutive (lettura, scrittura e messa in colonna dei numeri) ed il calcolo (recupero dei fatti numerici e algoritmi del calcolo scritto). Vi è anche un generale accordo sull’escludere dalla diagnosi le difficoltà di soluzione dei problemi matematici.

In breve, la caratteristica principale è una capacità di calcolo inferiore a quanto previsto in base all’età e a un’adeguata istruzione scolastica. Il disturbo del calcolo interferisce in modo significativo con l’apprendimento. I bambini discalculici possono evidenziare difficoltà nel leggere e/o scrivere i numeri, nel memorizzare le tabelline e procedure di calcolo scritto.

Approfondimenti

Per approfondire si può consultare

Permalink link a questo articolo: http://www.disturbiapprendimento.com/difficolta-e-disturbi/dsa/discalculia/